Chatta con noi X
SCRIVI
CANADA - NOVA SCOTIA & LIGHTHOUSES

Partenze giornaliere dal 01/04/2019 al 30/04/2020



DESCRIZIONE

15 giorni / 14 notti

Un viaggio che regala un’esperienza suggestiva sia per l’aspetto naturalistico che per l’eccellenza del comfort delle strutture. Nei paesaggi costieri si susseguono picchi rocciosi scolpiti dai venti, spiagge infinite, fari in posizioni indimenticabili e una moltitudine di piccoli villaggi di pescatori. All’interno ci sono fattorie che sorgono in habitat incontaminati, luoghi da fiaba e paesaggi dominati dalla natura più selvaggia. Lasciati trasportare dalle emozioni, alla scoperta di un territorio tutto da esplorare.

TAPPE PRINCIPALI
• HALIFAX
• LUNENBURG
• YARMOUTH
• DIGBY
• WOLFVILLE
• TATAMAGOUCHE
• INVERNESS
• CHETICAMP
• WEST BAY
• CHARLOS COVE

su richiesta

Dai principali aeroporti

1° GIORNO: HALIFAX

Halifax, tradizionalmente considerata punto di sbocco sul mondo, è famosa per la combinazione singolare di affascinati case in legno e parchi vittoriani con moderni centri commerciali. È la città più grande dell’intera regione e ospita molte università e scuole che, con la loro vivace atmosfera, animano la zona. Nel porto si possono ammirare imbarcazioni di ogni genere, dai modesti pescherecci alle imponenti navi militari e durante la passeggiata potrete anche fermarvi a fare shopping nei piccoli negozi.

2° GIORNO: HALIFAX

Dopo aver visitato il porto, il tour per vedere le balene è imperdibile. Un’incredibile fauna marina popola il punto in cui l’Oceano Atlantico incontra le scogliere di Chebucto, e lì potrete ammirare anche foche, delfini e uccelli. Il capitano e l’equipaggio, inoltre, vi mostreranno il metodo di recupero di una trappola per aragoste.

3° GIORNO: HALIFAX / MAHONE BAY / WESTERN SHORE (100 KM)

La parte sud della Nova Scotia è stata per oltre trecento anni il paradiso dei pirati, grazie alle sue baie nascoste e alle numerose isole. Piccoli villaggi di pescatori si affacciano sull’oceano e ogni giorno le imbarcazioni adibite alla pesca dell’aragosta portano sulla terra ferma il loro prezioso bottino. A completare una cornice naturalistica incantevole ci sono poi le spiagge, distese infinite che si perdono nell’orizzonte. Dopo Peggy’s Cove, sito del faro più fotografato del Canada e Lunenburg, noto per essere patrimonio dell’Unesco, arriverete nella ragione di Mahone Bay, dove potrete noleggiare un kayak e godervi dall’acqua l’incredibile paesaggio.

4° GIORNO: MAHONE BAY / WESTERN SHORE /YARMOUTH (250 KM)

Il Kejimkujik National Park è noto per le foche e la bellissima costa. Potrete immergervi in un’area naturale incontaminata di 400 km quadrati che offre una flora variopinta, lagune di acqua turchese e molte specie di animali. Andate alla scoperta di sentieri e armatevi di binocolo, quello che vedrete vi lascerà a bocca aperta.

5° GIORNO: YARMOUTH / DIGBY (125 KM)

Recatevi alla baia di Fundy, uno dei punti migliori del mondo per avvistare delfini e balene di otto specie diverse e concedetevi uno stop nel paesino di Annapolis Royal, il primo ad essere stato costruito in quella zona.

6° GIORNO: DIGBY / WOLFVILLE (140 KM)

La zona di Annapolis è la più antica e questo si riflette perfettamente nell’architettura delle case in legno dallo stile aristocratico, risultato di oltre trecento anni di storia vissuta dagli abitanti. Qui le cene a base di aragosta sono un must e al Grand Pre Winery potrete fare un tour tra le vigne e degustare i loro vini in una location d’altri tempi.

7° GIORNO: WOLFVILLE / TATAMAGOUCHE (190 KM)

Nella baia di Fundy si verificano le maree più alte del mondo. Quando sono basse, i bacini fangosi emergono e vengono coperti nuovamente da circa dodici metri di acqua nelle ore successive; questo territorio è inoltre considerato un punto strategico per osservare la danza spettacolare di migliaia uccelli migratori.

8° GIORNO: TATAMAGOUCHE

A Joggins, recentemente dichiarato patrimonio dell’Unesco, si possono osservare le Falesie Fossilifere, rocce fossili risalenti a trecentomila anni fa durante il periodo Carbonifero. Le falesie sono costantemente esposte all'erosione degli agenti naturali del bacino di Cumberland e proprio qui, a fine Ottocento, fece visita Sir Charles Lyell, fondatore della geologia moderna. Sulla spiaggia spesso di possono anche trovare delle pietre come agate e ametiste, reperti fossili a tutti gli effetti che la natura offre a visitatori fortunati.

9° GIORNO: TATAMAGOUCHE / INVERNESS / CHETICAMP (300 KM)

Guidando tra le colline verso Cape Breton, potrete ammirare nei corsi d’acqua i lavori di ingegneria dei castori che, costruendo delle dighe con piccoli ramoscelli e pietre, creano dei bacini d’acqua più piccoli per attirare pesci, anatre e altri animali acquatici. Proseguendo troverete il lago Bras D’Or, nel cuore dell’isola, ideale per nuotare e visitare la natura, peculiare per la sua acqua salata.

10° GIORNO: CABOT TRAIL (300 KM)

Guidare sulla Cabot Trail è una delle esperienze migliori del mondo dal punto di vista paesaggistico grazie all’incontro di mare e montagna; a completare la cornice suggestiva ci sono le cascate, nicchie incontaminate immerse nel verde dove gli alci passeggiano indisturbati. Se decidete inoltre di fare due passi lungo la costa, e siete fortunati, potrete vedere le balene nuotare nel loro habitat naturale.

11° GIORNO: INVERNESS / CHETICAMP / WEST BAY (275 KM)

Proseguendo arriverete alla fortezza di Louisbourg, il più grande sito storico francese, costruito agli inizi del Settecento. Da giugno a settembre animatori in costumi d’epoca ricostruiscono l’atmosfera che si viveva nel 1744, restituendo nuova vita a un antico castello.

12° GIORNO: WEST BAY / CHARLOS COVE (160 KM)

Seguendo la riva del lago di Bras D’Or è possibile imbattersi nelle famose Bald Eagles, le aquile dalla testa bianca, animale simbolo degli Stati Uniti d’America dal 1782 e presente da anni in quella zona grazie alle leggi che ne garantiscono la tutela.

13° GIORNO: CHARLOS COVE

Provate una crociera verso le isole che si trovano al largo per sperimentare un giro in kayak sull’oceano e passare giornate in totale relax sulle spiagge o nei boschi. Il villaggio di Sherbrooke è una fermata obbligatoria per chi vuole fare un viaggio nel tempo e tornare nel 1800.

14° GIORNO: CHARLOS COVE / LISCOMB / HALIFAX (260 KM)

Sulla strada verso Halifax potrete godervi gli ultimi scorci suggestivi e acquistare del salmone affumicato tipico della zona, per riassaporare, una volta tornati, il ricordo di un viaggio indimenticabile.

15° GIORNO: HALIFAX

Partenza: Trasferimento all’aeroporto di Halifax per il volo di rientro.

Da non perdere

SFUMATURE INTENSE - Africa e Medio Oriente

guarda LE PROPOSTE >

SCOPERTE INASPETTATE - Nord America e Messico

guarda LE PROPOSTE >

ARMONIE INSOLITE - Asia e Oceania

guarda LE PROPOSTE >

GOCCE D'OCEANO - Mari e Oceani

guarda LE PROPOSTE >