Chatta con noi X
SCRIVI
CANADA & STATI UNITI - MONTAGNE, NATURA & CITTÀ DEL NORD OVEST

Partenze giornaliere dal 01/04/2019 al 30/04/2020



DESCRIZIONE

17 giorni / 16 notti

Non è facile trovare le parole giuste per descrivere la varietà e vastità delle suggestioni che questo itinerario offre lungo il suo percorso. In Canada la natura selvaggia dei grandi parchi nazionali di Banff e Jasper fa da cornice all’Athabasca Glacier oltre ai numerosissimi laghi glaciali tra i quali i famosi Lake Louise e Peyto Lake. A lasciare senza fiato sarà anche la vastità delle pianure del Wyoming, i canyon dell’Idaho, le distese aspre del Montana (Stati americani tra cui si estende l’impareggiabile Parco Nazionale di Yellowstone), come le cime del Colorado. Natura spettacolare, variegata fauna selvatica, laghi e corsi d’acqua alpini, segni di attività vulcaniche appagheranno la voglia di avventura ed arricchiranno ogni viaggiatore che decide di percorrere queste terre, senza tralasciare il fascino delle città della Costa Nord-Occidentale.

TAPPE PRINCIPALI

  • VANCOUVER
  • SEATTLE
  • PENDLETON
  • BOISE
  • IDAHO FALLS
  • YELLOSTONE NATIONAL PARK
  • BOZEMAN
  • KALISPELL
  • WATERTON PARK
  • BANFF
  • JASPER
  • KAMLOOPS

su richiesta

Dai principali aeroporti

1° GIORNO: VANCOUVER

Una volta arrivati all’aeroporto di Vancouver vi sposterete in albergo e potrete riposarvi dopo il viaggio in una struttura che potrà soddisfare ogni vostra richiesta. Pernottamento.

2° GIORNO: VANCOUVER

Colazione in hotel. Per cominciare visiterete il ponte sospeso di Capilano, una struttura immersa nella natura che sovrasta una gola a 70 metri di altezza sull’omonimo fiume; immersi nel silenzio, potrete sperimentare la sensazione di essere sospesi sulla foresta pluviale. Subito dopo farete un tour guidato a Vancouver, città famosa per unire oceano e montagne in una cornice unica. Al suo interno è nota la zona di Chinatown, la Robson Street, il quartiere degli affari, le spiagge della baia Des Anglais e lo Stanley Park che si estende per circa 400 ettari. Pranzerete a Granville Island e nel pomeriggio vi aspetta lo straordinario mercato pubblico, tappa obbligata della zona. Diviso in due parti, una dedicata ai prodotti alimentari e una ai prodotti artigianali, questa miscela di colori e profumi vi trasporterà in una dimensione sensoriale unica.

3° GIORNO: VANCOUVER / SEATTLE (230 KM)

Dopo la colazione andrete in direzione di Seattle e, una volta arrivati, farete un tour della città. Considerata dal resto del paese quasi provinciale, Seattle offre invece un’immagine di sé molto diversa: aperta, dinamica e con uno sguardo diretto al futuro. Andate alla scoperta della Downtown e della Piazza dei Pionieri, cuore verde della città con un fascino tutto suo. Boutique alla moda, gallerie d’arte, musei, librerie, bar e teatri sono gli ingredienti base della vivace vita culturale della città. Concedetevi uno stop al centro commerciale Westlake Center per un po' di shopping.

4° GIORNO: SEATTLE / PENDLETON (445 KM)

Sulla via di Pendleton farete una tappa nella Yakima Valley, famosa per le sue vigne; lì vi aspetta un tour guidato e una degustazione seguita dal pranzo. Nel pomeriggio vi recherete nella città di Pendleton dove si può respirare l’aria dell’antico Far West: infatti qui si svolge uno dei più grandi rodei dell’America del Nord. Non perdetevi il Woolen Mill store, dove potrete trovare lane multicolori, tipiche di questa zona.

5° GIORNO: PENDLETON / BOISE (360 KM)

La tappa di oggi ci porta a Baker City, una città ricca di storia e tradizione. Al National Historic Oregon Trail Museum ripercorrerete la storia dei pionieri di questa regione, che fin dall’1800 ha assolto la funzione di corridoio naturale di collegamento fra l’est e l’ovest. Dopo pranzo potrete visitare Boise, capitale dell’Idaho, situata sul fiume omonimo e situata alle pendici delle montagne rocciose.

6° GIORNO: BOISE / IDAHO FALLS (425 KM)

Durante il percorso preparatevi a farvi stupire dalla visita al Crater of the Moon: un paesaggio lunare selvaggio e incontaminato, con crateri vulcanici e i resti di antiche colate laviche situati in prossimità delle montagne della Sawtooth National Recreation Area. Continuate verso le Idaho Falls dove vi aspetta un pavimento di acqua immersa nella natura che si scaglia sulle rocce sottostanti.

7° GIORNO: IDAHO FALLS / YELLOSTONE NATIONAL PARK (350 KM)

A Jackson, città dallo stile Western, è tappa obbligata l’One Million Dollar Bar, pub storico all’interno del quale sono stati girati alcuni tra i più famosi film di Hollywood: sgabelli sagomati a selle da cowboy vi ospiteranno al bancone per un drink. Continuando l’itinerario, a Nord est del Wyoming troverete il Grand Teton National Park che ospita una fauna variegata e paesaggi unici. Arrivando fino all’Old Faithfull Geyser potrete assistere ad un fenomeno particolare che rappresenta l’attrazione del parco: la pressione fa scaldare l’acqua all’interno del geyser circa ogni ora e quando sgorga si crea un getto verso l’alto che crea uno spettacolo naturale per i visitatori. Pernottamento.

8° GIORNO: YELLOSTONE NATIONAL PARK / BOZEMAN (215 KM)

A Yellowstone avrete la possibilità di visitare il National Park, il più grande degli Stati Uniti. Situato nel cuore delle Montagne Rocciose, offre un grandioso spettacolo naturale al visitatore. Dai geyser alle sorgenti termali, lo spettacolo è assicurato: colori incantevoli tinteggiano la natura circostante e proprio lì durante la giornata potrete fare un pic nic. Nel pomeriggio, continuando verso Bozeman, troverete Mammoth Hot Springs, un sito di rocce minerali calcaree che, con le sue acque calde, attirano gli wapitis, alci tipici della zona. Pernottamento.

9° GIORNO: BOZEMAN / KALISPELL (500 KM)

Partite alla volta del Montana e delle sue città minerarie. Dopo il tour guidato al museo della miniera, in cui potrete apprendere le antiche tecniche dei pionieri, potrete superare le sponde del Flathead Lake, il più grande lago di acqua dolce dell’est del Missisippi. Circondato da foreste di conifere, questo bellissimo lago di acqua limpidissima è rifugio per le aquile e, in estate, paradiso per chi pratica sci nautico, nuoto o vela. Pernottamento.

10° GIORNO: KALISPELL / WATERTON PARK (270 KM)

La giornata sarà dedicata al tour del Glacier National Park. Più di cinquanta ghiacciai parzialmente accessibili al turista, laghi, cascate, torrenti, flora alpina e fauna di vario tipo (grizzly, alci, mufloni e castori), rappresentano le attrazioni principali dell’escursione. Le acque attraversano il parco e lo dividono sostanzialmente in due parti: il versante occidentale ricoperto di foreste lussureggianti e cedri rossi; e quello orientale, caratterizzato da distese di fiori e prati. Pernottamento.

11°/12° GIORNO: WATERTON PARK / BANFF (550 KM)

Dopo aver visitato il Waterton Park, uno dei luoghi più belli di tutto il Canada, fermatevi a Calgary, città che ha ospitato i giochi olimpici invernali nel 1988. Ogni anno, nel mese di luglio, c’è un festival stile western chiamato Calgary Stampede; se siete lì approfittatene per scattare delle foto e comprare dei souvenirs!


Continuate il vostro viaggio fino al Lake Louise, uno specchio d’acqua turchese circondato dalle montagne e verso il Canyon Johnston, punto forte del Banff National Park, percorso immerso fra rocce coperte di muschi e cascate. Pernottamento.

13° GIORNO: BANFF

Cime innevate, ghiacciai scintillanti e panorami mozzafiato sono solo una parte del fascino del Banff National Park. Numerose le attività sia invernali che estive che potrete vivere nelle Montagne Rocciose canadesi: rafting, golf, escursionismo, bird-watching, alpinismo, canoa, pesca e numerose visite guidate. Pernottamento.

14° GIORNO: BANFF / JASPER (390 KM)

Visitate la cittadina alpina di Jasper nella provincia di Alberta e nel pomeriggio non perdetevi l’escursione in barca sulle acque turchesi del Lake Maligne che vi porterà direttamente alla minuscola isola di Esprit dove potrete scattare magnifiche foto. Pernottamento.

15° GIORNO: JASPER – KAMLOOPS (440 KM)

In direzione Clearwater potrete visitare il Mont Robson Provincial Park che nel punto più alto raggiunge i 4.000 metri di altitudine. Continuando poi sulla strada chiamata Tete Jaune, nome che gli è stato dato da un audace avventuriero che guidava le spedizioni attraverso il territorio selvaggio, arriverete alle Spahat Falls e al suggestivo Wells Gray Provincial Park. Pernottamento.

16° GIORNO: KAMLOOPS / VANCOUVER (360 KM)

Prima di tornare a Vancouver per il volo di rientro, andate alla porta dell’inferno (Hell’s gate): una teleferica sospesa sul fiume ad un’altezza vertiginosa, potrà portarvi da un lato all’altro, dando al vostro viaggio un finale da brivido. Pernottamento.

17° GIORNO: VANCOUVER

Trasferimento in aeroporto e termine dei servizi.

Da non perdere

SFUMATURE INTENSE - Africa e Medio Oriente

guarda LE PROPOSTE >

SCOPERTE INASPETTATE - Nord America e Messico

guarda LE PROPOSTE >

ARMONIE INSOLITE - Asia e Oceania

guarda LE PROPOSTE >

GOCCE D'OCEANO - Mari e Oceani

guarda LE PROPOSTE >